Ricamo a mano

Il ricamo a mano è un lavoro molto vecchio e faticoso. Le tecniche di ricamo a mano vengono utilizzate su striscioni, dipinti e ornamenti da tempo immemore.

Il ricamo a mano è un lavoro molto vecchio e faticoso. Le tecniche di ricamo a mano vengono utilizzate su striscioni, dipinti e ornamenti da tempo immemore.

In Cina sono documentati dei ricami fatti a mano fin dalla preistoria. Più tardi, in India e in Egitto, sono stati rinvenuti dei ricami a mano di circa 3.600 anni fa. In Europa, il ricamo inizia al tempo della nascita di Cristo. La memoria più antica conservata è il tappeto murale a Bayeux in Francia, che è lungo 70 m e largo 50 cm e risale all’11° secolo.

La tecnica di ricamo è conosciuta in Boemia dal 12 ° secolo presso la corte, i monasteri e le case borghesi. In questo secolo, il convento di San Giorgio a Praga aveva già la sua scuola di arte tessile. Durante il Rinascimento si diffonde il cosiddetto ricamo bianco sui tessuti ecclesiastici, ma anche su biancheria intima, fazzoletti, tovaglie e copri-tavoli.

L’arte del ricamo a mano, però, al giorno d'oggi scompare. Nella prima metà del 19° secolo è stata inventata la macchina da ricamo classica, che ha notevolmente accelerato i tempi di lavorazione di allora. Le macchine da ricamo di oggi ricamano fino a 1500 punti al minuto, possono essere integrate con vari componenti automatici e sono controllate al computer.

La nostra officina di ricamo sforna ogni giorno ricami a mano artistici molto elaborati, perfetti per dare prestigio alla vostre presentazioni. Il ricamo manuale richiede molto tempo. Per lo più viene utilizzato per la decorazione aggiuntiva del ricamo a macchina classico e per evidenziare il motivo ricamato. Così, il ricamo a macchina è mosso da un ordine più alto.

Il ricamo a mano è un lavoro molto vecchio e faticoso. Le tecniche di ricamo a mano vengono utilizzate su striscioni, dipinti e ornamenti da tempo immemore.

Tecniche di decorazione con ricamo a mano che siamo in grado di offrirvi

Pittura ad ago, ricamo a mano con punto piatto, applicazione e cucitura di perline, ricamo di plastica su carta, bordura. Tecniche di decorazione con ricamo a mano in metallo – ricamo in oro.
Applicazione della corda d'oro, filo, frisée, paillettes e disegni metallici schiacciati, ricamo a boullion, ricamo di filo metallico su carta. Ognuno di questi tipi di ricamo a mano richiede molto tempo.

Con questa tecnica manuale faremo volentieri tende, arazzi, baldacchini, cappotti, piviali e paramenti d'altare, tovaglie per l’altare, riproduzioni di questi prodotti, bandiere e stemmi di famiglia.
Il nostro grande orgoglio è la bandiera dell’associazione corale e lettori di Blansko RASTISLAV, ricamata a mano, che è esposta presso la biblioteca della città di Blansko.

Bandiera dellassociazione Rastislav è una replica esatta della bandiera progettata nel 1864 dal famoso pittore ceco Josef Mánes. È stata l’unica delle sue bandiere ad essere stata dipinta con colori ad olio, con entrambe le parti ricamate a mano con oro, argento e fili rossi su seta francese. La bandiera sulla parte anteriore vanta il nome dell'associazione Rastislav, ricamata con vari tipi di punti. La striscia superiore e inferiore è costituita da ornamenti d’argento e d’oro che, in spirito romantico contemporaneo, combinano motivi geometrici de ricami folkloristici con motivi di viti e uccelli tratti dai codici miniati medievali. Sul retro della bandiera si trova un’aquila morava ricamata in oro, argento e cotone rosso. Dopo più di 130 anni, si è deciso di creare una replica fedele dell'originale conservata nella Galleria della Moravia a Brno. Le dimensioni della bandiera zono 200 x 200 cm, il materiale usato (fili d'oro e tessuti) è stato importato principalmente da Germania e Italia.
La ricamatrice ha iniziato a lavorare alla fine del 1996 e il lavoro è stato completato dopo un anno e mezzo.

Descrizione della bandiera. In mezzo alla parte anteriore la bandiera vanta dei diversi tipi di punti con il nome ricamato dell'associazione Rastislav. La striscia superiore e inferiore è costituita da ornamenti d’argento e d'oro che, in spirito romantico contemporaneo, combinano motivi geometrici a ricami folk con motivi di viti e uccelli tratti dai codici miniati medievali. Sul retro della bandiera si trova un’aquila morava ricamata d'oro, d'argento e cotone rosso. Una parte della bandiera consiste in un pennone con la punta realizzata in argento a forma di aquila seduta sulla lira con le ali spiegate. Ci sono incastonate pietre semi-preziose lucide.

Immagini correlate

Mano ricamato del font

Notizie

Notizia successiva

Il blog di araldica

ulteriori articoli

cz pl de hu en it es ru fr

Sigillo di qualità

(+420) 603 531 589